Trasloco a Dubai: Come Trasferirsi a Dubai

Come trasferirsi e andare a vivere a Dubai per lavorare

Negli ultimi anni migliaia di persone da tutto il mondo sono state richiamate dal fascino di questa megalopoli circondata dal deserto. Hai deciso anche tu di andare a vivere e lavorare a Dubai? Scopri tutto quello che c’è da sapere: costo della vita, assicurazione sanitaria, visto. Organizza il tuo trasloco per Dubai in modo facile e conveniente con Eurosender.

Da (ritiro)

A (consegna)

OPINIONI SU DI NOI

Le persone si fidano di noi



INFORMAZIONI UTILI

Cose da sapere per trasferirsi e andare a vivere a Dubai

Prima di trasferirsi a Dubai per studiare o lavorare è bene informarsi su quali sono le caratteristiche principali della città. Di seguito trovi le informazioni base da cui poter partire per organizzare il tuo trasloco a Dubai.
Stato
Emirati Arabi Uniti
Fuso orario
UTC +4
Valuta
Dirham (AED)
Popolazione
3,3 milioni
Lingua ufficiale
Arabo
Prefisso telefonico
+971
Numero di emergenza
911
Lato di guida
Sulla destra

PRIMA DEL TRASLOCO

Quanto costa trasferirsi e andare a vivere a Dubai? Soluzioni per un trasloco a Dubai

Il costo per organizzare un trasloco e trasferirsi a Dubai dipende dalla distanza e dalla tipologia di spedizione. Scegli il servizio che più si adatta alle tue necessità.

Servizio espresso

Il modo più veloce per spedire con urgenza pacchi o documenti in tutto il mondo
Scopri di più

Trasporto merci

L’opzione ideale per spedire mobili o altri oggetti di grandi dimensioni sopra un pallet
Scopri di più

Offerta individuale

Una spedizione pensata su misura in base alle tue necessità di trasloco a Dubai
Scopri di più

Visto e documenti necessari per vivere a Dubai e negli Emirati Arabi

Fatta eccezione per i cittadini dei paesi facenti parte del Concilio di Cooperazione del Golfo (CCG), che possono entrare negli Emirati Arabi (quasi) sempre senza permessi, tutti i migranti provenienti da altre parti del mondo dovranno richiedere un visto per andare a vivere, lavorare o studiare a Dubai.

Per poter fare domanda di un visto lavorativo per gli Emirati Arabi, è necessario firmare un contratto di lavoro con una società locale, prima di entrare nel paese. Il datore di lavoro agirà da sponsor, prendendosi cura della burocrazia. Esistono diversi tipi di visti per i cittadini italiani che vogliono trasferirsi a Dubai per lavorare o con la famiglia: non solo turistico o lavorativo, ma anche il Property Residence Visa e l’Investor Visa.

Per maggiori e più dettagliate informazioni riguardanti il visto e i documenti necessari per andare a vivere a Dubai o negli Emirati Arabi contatta l’ambasciata emiratina presente nel tuo Stato di residenza.

Eurosender ti può aiutare con la spedizione di documenti grazie al nostro servizio dedicato. Ottieni un preventivo immediato e prenota in un attimo: puoi spedire i tuoi documenti in 24/72 ore in tutto il mondo.
Spedisci documenti

Alloggi e costo degli affitti a Dubai

Dubai è una delle metropoli più urbanizzate al mondo, che vive un vero e proprio boom immobiliare dal 2004. Grazie alla nuova legge del 2002 infatti, anche i residenti stranieri che decidono di trasferirsi e andare a vivere a Dubai possono comprare una proprietà, affittarla e venderla. Il prezzo di una casa o un appartamento è però piuttosto elevato (circa 1500 € al metro quadro). Il costo degli affitti di Dubai è invece più moderato, ma rimane ben sopra la media italiana e varia in base all’area e alla tipologia degli immobili: l’affitto per un appartamento con una stanza va dagli 800 € ai 1400 € al mese, mentre quello per un appartamento a tre stanze può arrivare fino a 3000 €.

Ti stai chiedendo quanto costa organizzare un trasloco per trasferirsi dall’Italia a Dubai? Il nostro motore di ricerca ti permette di ricevere un preventivo immediato per una spedizione verso qualsiasi destinazione. Confrontiamo i prezzi delle migliori compagnie di spedizioni internazionali per offrirti il prezzo più basso per organizzare il tuo trasloco a Dubai.


Scopri quanto costa traslocare e andare a vivere a Dubai

Da (ritiro)

A (consegna)

LE NOSTRE RECENSIONI

Le persone si fidano di noi



VIVERE A DUBAI

Costo della vita a Dubai

Se hai deciso di andare a vivere a Dubai per lavorare o studiare, tieni a mente che si tratta di una città molto costosa. Per far fronte al costo della vita di Dubai e vivere una vita agiata, si stima siano necessari circa 2000 € al mese. Chi invece vuole trasferirsi a Dubai con la famiglia e i figli può invece mettere in conto una spesa media di 3500 € al mese, incluso il costo dell’affitto. Ecco alcuni esempi per darti un’idea di quanto costa vivere a Dubai: il costo mensile medio delle bollette è di 140 – 180 €, un pasto si aggira attorno ai 10 € e un caffè costa non meno di 3 €.

Hai la necessità di spedire dei documenti prima di trasferirti e andare a vivere a Dubai?

Eurosender offre spedizioni rapide di buste e documenti tramite il servizio di spedizione espressa.

Spedisci i documenti urgenti


Lavorare a Dubai: mercato e offerte di lavoro

Il sistema fiscale favorevole e un tasso di disoccupazione tra i più bassi al mondo rendono il mercato del lavoro di Dubai piuttosto forte. La maggior parte degli stranieri che decidono di trasferirsi a Dubai o negli Emirati Arabi ricevono offerte di lavoro nei settori del turismo e ristorazione, informatica, finanza e banking. Lo stipendio medio netto a Dubai è di circa 2600 € al mese, adeguato al costo della vita.


Scuola e istruzione a Dubai

L’80% della popolazione di Dubai è composta da stranieri. Proprio per questo sono disponibili un gran numero di scuole e istituti pubblici e privati internazionali, ai quali le famiglie che decidono di trasferirsi e andare a vivere con i propri figli a Dubai fanno riferimento. Al momento non esiste nessuna scuola primaria o secondaria italiana a Dubai. Tra le scuole per stranieri più famose ci sono quelle inglesi, francesi e tedesche. Anche se l’inglese è la lingua più usata a partire dall’asilo nido, in qualsiasi tipo di scuola l’insegnamento della lingua araba è obbligatorio sin dalla prima elementare. Il sistema scolastico a Dubai si divide in modo simile a quello italiano:

Asilo
Età: 3 – 4 anni
Non obbligatorio
Scuola primaria
Età: 6 – 12 anni
Obbligatoria
Scuola secondaria
Età: 13 – 18 anni
Obbligatoria

Sistema sanitario di Dubai

Il sistema sanitario di Dubai è pubblico per i soli cittadini emiratini. Gli stranieri che decidono di trasferirsi e andare a vivere a Dubai per lavorare o studiare, dovranno stipulare un’assicurazione sanitaria privata. A Dubai il costo dell’assistenza sanitaria è piuttosto alto se non si ha una copertura assicurativa che rimborsa parzialmente le spese mediche. L’assistenza sanitaria a Dubai è di livello medio alto grazie alle strutture e al personale qualificato.


Guidare a Dubai con patente italiana

A Dubai non è possibile guidare con una patente italiana, così come con qualsiasi altra patente straniera. Per poter guidare a Dubai dovrai richiedere un permesso di guida internazionale oppure rilasciato dalle autorità locali. È bene ricordare che il tasso alcolemico consentito è pari a 0.

La qualità delle strade di Dubai è eccellente, ma attenzione: a volte possono esserci tempeste di sabbia che possono mettere in difficoltà la vista del guidatore.

Hai la necessità di spedire la tua patente o un altro documento importante? Spedisci con il nostro servizio espresso e avrai la certezza di una spedizione rapida e sicura.
Spedizione urgente di documenti

Pro e contro di vivere a Dubai

Tanti italiani decidono di trasferirsi e andare a vivere e lavorare a Dubai come ingegneri, architetti, piazzaioli, medici o infermieri. Com’è vivere a Dubai per un italiano? Di seguito trovi alcuni pro e contro di vivere a Dubai, che ti daranno un’idea di cosa ti aspetta

  • Niente imposta sul reddito. Lavorare a Dubai significa ricevere uno stipendio esentasse, dato che non vengono pagate le imposte sul reddito.
  • Sicurezza. Dubai è tra le città più sicure al mondo, con un tasso di criminalità quasi nullo.
  • Clima. In inverno il clima è ottimo, con temperature minime medie di 16°. Per contro, i mesi estivi portano un caldo torrido: si parla di una media di 40°C, con picchi che raggiungono persino i 50°C.
  • Regole rigide. Trasferirsi a Dubai significa anche doversi attenere alle regole e ai costumi locali, che per expat occidentali possono risultare piuttosto rigidi. Tra le altre cose, è proibito baciarsi e consumare alcool in luoghi pubblici, così come indossare abbigliamento che espone parti del corpo.

Organizza subito il tuo trasloco a Dubai

Da (ritiro)

A (consegna)

LE NOSTRE RECENSIONI

Le persone si fidano di noi



PAESI DI PROVENIENZA

Le principali nazioni di provenienza di chi decide di trasferirsi a Dubai

Andare a vivere a Dubai dall’India e dal Pakistan

I rapporti politico-commerciali tra India ed Emirati Arabi Uniti risalgono a quasi due secoli fa. Ancora oggi, i cittadini indiani e pachistani che ogni anno decidono di trasferirsi e andare a lavorare a Dubai sono a migliaia. Si tratta dei più numerosi gruppi di espatriati negli Emirati Arabi: gli indiani contano il 28% della popolazione, mentre i pachistani il 12%.

Trasferirsi a Dubai dall’Italia

Circa 6 mila italiani hanno scelto di trasferirsi e andare a vivere a Dubai con la famiglia. La comunità italiana è piuttosto attiva, e impegnata a organizzare eventi e attività ricreative e culturali per i connazionali residenti. La maggior parte degli italiani a Dubai lavorano nella ristorazione e nel settore commerciale.


Le informazioni presenti nella pagina sono aggiornate al 21/07/2020 e potrebbero essere soggette a cambiamenti. Eurosender non è in alcun modo responsabile riguardo cambiamenti o aggiornamenti delle informazioni presenti sulla pagina oppure di azioni compiute da terzi in base a informazioni non aggiornate. Eurosender si impegna a mantenere sempre aggiornatetutte le informazioni presenti all’interno del sito.