Come Trasferirsi in Portogallo

Trasferirsi in Portogallo: quanto costa e cosa fare?

Il clima piacevole e località come le Azzorre o Madeira hanno reso il Portogallo una meta turistica rinomata. Il basso costo della vita e una tassazione ridotta, inoltre, spingono molti italiani a decidere di trasferirsi ed andare a vivere in Portogallo da pensionati. Controlla le informazioni utili per trasferirsi in Portogallo, come gli affitti o le offerte di lavoro. La nostra piattaforma ti risparmia la fatica di confrontare i prezzi per organizzare in maniera semplice ed economica il trasloco per andare a vivere a Lisbona, Porto, Faro o qualsiasi altra città del Portogallo.

Da (ritiro)

A (consegna)

OPINIONI SU DI NOI

Le persone si fidano di noi



INFORMAZIONI UTILI

Cosa sapere prima di trasferirsi per andare a vivere in Portogallo

Il Portogallo viene spesso confuso con la Spagna e considerato quasi come fosse una sua appendice. Per questo motivo, se hai deciso di andare a vivere in Portogallo, ti consigliamo di fare una breve ricerca. Qui di seguito abbiamo raccolto alcune semplici informazioni di base da cui poter partire per approfondire la conoscenza del paese lusitano.
Capitale
Lisbona
Fuso orario
UTC 0
Valuta
Euro (€)
Popolazione
10,2 milioni
Lingua ufficiale
Portoghese
Prefisso telefonico
+351
Numero di emergenza
112
Lato di guida
Sulla destra

PRIMA DEL TRASLOCO

Quanto costa trasferirsi in Portogallo? Soluzioni per traslocare in Portogallo

La nostra piattaforma ti permette di prenotare in maniera semplice e veloce servizi di spedizione per organizzare il tuo trasloco per andare a vivere in Portogallo. Scopri le diverse opzioni disponibili per trasferirsi in Portogallo per vivere da pensionato o trovare lavoro e vivere con la famiglia.

Servizio espresso

Il modo più veloce per spedire con urgenza pacchi o documenti in tutto il mondo
Scopri di più

Spedizione standard

La soluzione più conveniente per spedire gli scatoloni con vestiti e oggetti
Scopri di più

Trasporto merci

L’opzione ideale per spedire mobili o altri oggetti di grandi dimensioni sopra un pallet
Scopri di più

Trasporto con furgone

Un furgone interamente dedicato per organizzare il tuo trasloco in Portogallo
Scopri di più

Documenti necessari per trasferirsi, vivere e lavorare in Portogallo

In quanto Paese membro dell’Unione Europea, il Portogallo permette l’ingresso ed il soggiorno di cittadini e residenti di altri Paesi membri, come ad esempio l’Italia, senza il bisogno di alcun visto o documento particolare. L’unico documento necessario per entrare e trasferirsi in Portogallo per un breve periodo è la carta d’identità.

Nel caso di soggiorno legato al lavoro o superiore ai 90 giorni, sarà necessario richiedere un certificato di registrazione (certificado de registo) presso il comune in cui si risiede in Portogallo. Se vuoi andare a vivere in Portogallo per lavorare, inoltre, avrai bisogno di un ulteriore documento: il NIF (Número de Identificação Fiscal). Questo codice è l’equivalente portoghese del codice fiscale e sarà necessario non solo per lavorare ma anche per altre pratiche burocratiche ed economiche.

Eurosender ti può aiutare con la spedizione di documenti grazie al nostro servizio dedicato. Ottieni un preventivo immediato e prenota in un attimo: puoi spedire i tuoi documenti in 24/72 ore in tutto il mondo.
Spedisci documenti

Trovare casa o appartamenti in affitto in Portogallo

Il costo della vita ed i prezzi per l’affitto di una casa o un appartamento in Portogallo sono tendenzialmente inferiori rispetto al mercato italiano. Tuttavia, il mercato del turismo ha provocato un rapido aumento di prezzi ed affitti nelle località più frequentate. Qui di seguito abbiamo raccolto una media dei prezzi per aiutare a capire quanto costa l’affitto di una casa o di un appartamento nelle principali città del Portogallo.

  • Lisbona: l’affitto per un monolocale varia da 450 a 700 € a seconda della zona, per un bilocale i prezzi variano dai 750 ai 1000€, mentre per 3 o più locali l’affitto oscilla tra 850 e 1250€.
  • Porto: un monolocale in affitto costa da 420 a 650 €, l’affitto di un bilocale costa 400/750€ mentre per 3 o più locali i prezzi variano tra 800 e 1200€.
  • Regione dell’Algarve: un monolocale in affitto costa circa 500€, mentre per altri appartamenti i prezzi sono di 700€ per un bilocale e circa 1000€ per 3 o più locali.

Ti stai chiedendo quanto costa organizzare un trasloco per trasferirsi dall’Italia in Portogallo? Il nostro motore di ricerca ti permette di ricevere un preventivo immediato per una spedizione verso qualsiasi destinazione. Confrontiamo i prezzi delle migliori compagnie di spedizioni internazionali per offrirti il prezzo più basso per organizzare il tuo trasloco in Portogallo.


Scopri quanto costa un trasloco per trasferirsi in Portogallo

Da (ritiro)

A (consegna)

LE NOSTRE RECENSIONI

Le persone si fidano di noi



VIVERE IN PORTOGALLO

Costo della vita in Portogallo

Il costo della vita in Portogallo è più basso rispetto all’Italia. Tuttavia, la crescita del mercato turistico ha comportato un incremento dei prezzi degli affitti ed in generale del costo della vita nelle principali città e nelle località turistiche. Per questo motivo, i prezzi medi sono totalmente indicativi, in quanto il costo della vita può variare non solo all’interno delle differenti regioni del Portogallo, ma anche nei quartieri più o meno centrali di Lisbona e delle altre città. È importante notare che, affianco al costo della vita inferiore, anche il salario medio è inferiore rispetto alla media europea.

Hai la necessità di spedire dei documenti prima di trasferirti e andare a vivere in Porgoallo?

Eurosender offre spedizioni rapide di buste e documenti tramite il servizio di spedizione espressa.

Spedisci i documenti urgenti


Mercato del lavoro in Portogallo: offerte di lavoro e stipendio medio

La situazione economica ed il mercato del lavoro in Portogallo sono particolari. Nonostante il drastico calo del tasso di disoccupazione degli ultimi anni, numerosi giovani portoghesi lasciano il proprio Paese. L’economia non è paragonabile alle potenze europee, ma il turismo e il settore immobiliare hanno guidato la ripresa dopo la crisi economica mondiale.

Le offerte di lavoro per stranieri in Portogallo sono principalmente legate al settore turistico in costante espansione. Considerando che lo stipendio medio in Portogallo è di 700 €, gli stipendi spesso non sono sufficienti in relazione al crescente costo della vita nelle grandi città causato dall’afflusso turistico.


Sistema scolastico in Portogallo

Il sistema scolastico in Portogallo è diviso in due livelli scolastici, per questo motivo non è facile operare un confronto con l’istruzione in Italia. In Portogallo esistono, inoltre, numerose università, le cui sedi sono nelle principali città. Degna di nota è l’Università di Coimbra: è la decima università più antica in Europa e, secondo alcune classificazioni, anche nel Mondo.

Istruzione di base (esnino básico)
Età: 6-15
Divisa in 3 cicli
Istruzione secondaria (esino secundário)
Età: 15-18
Divisa in vari ambiti

Assistenza sanitaria in Portogallo

Il servizio sanitario nazionale in Portogallo è molto simile a quello italiano. Il sistema sanitario, infatti, è nazionale e gratuito: lo Stato garantisce le cure a tutti i residenti. Per alcune prestazioni sanitarie, come capita anche in Italia, il servizio sanitario portoghese può prevedere il pagamento di un ticket.

L’assistenza sanitaria, inoltre, è garantita anche agli italiani in Portogallo, in quanto residenti di un Paese membro dell’Unione Europea ed in possesso della Tessera Europea si Assicurazione Malattia (la nostra tessera sanitaria). Tuttavia, bisogna ricordare che in caso di soggiorno superiore ai 90 giorni sarà necessario richiedere la registrazione della propria residenza e, così facendo, si entrerà nel sistema sanitario portoghese in quanto residenti e si potrà richiedere ed ottenere il numero di previdenza sociale.


Guidare in Portogallo

È consigliabile conoscere il codice della strada in Portogallo se si vuole guidare la propria macchina oppure noleggiare o acquistarne una. Le regole principali del codice della strada sono simili a quelle italiane.

Come negli altri Paesi europei, la patente italiana è valida e riconosciuta anche in Portogallo. Per guidare in Portogallo, come anche in Italia e qualsiasi altro Stato, controlla di avere sempre con te il libretto di circolazione dell’auto e l’assicurazione valida.

Andare a vivere in Portogallo: pro e contro

Prima di decidere di andare a vivere in Portogallo, come anche in qualsiasi altra nazione, è consigliabile ricercare alcune informazioni utili. Per aiutare una prima ricerca e riflessione in vista del trasloco in Portogallo, abbiamo raccolto i principali pro e contro dell’andare a vivere in Portogallo.

  • Clima piacevole. Il Paese ha un clima mediterraneo, con inverni miti ed estati calde. Le Azzorre e Madeira, inoltre, hanno temperature alte per tutto il corso dell’anno.
  • Regime fiscale. Le pensioni ed il reddito prodotto in un Paese estero non sono tassati in Portogallo. Per questo motivo, molti pensionati decidono di andare a vivere in Portogallo per non pagare alcuna tassa sulla pensione che ricevono.
  • Coste affacciate sull’oceano. Il clima in Portogallo, soprattutto nelle isole, è molto caldo e piacevole. Tuttavia, le acque oceaniche non sono le migliori per nuotare, a causa delle onde e della temperatura dell’acqua.
  • Aumento degli affitti. Il sempre più crescente flusso di turisti e l’espansione turistica generale del Paese, hanno portato ad una rapida crescita dei prezzi nelle città più grandi e frequentate.

Inizia subito il tuo trasloco verso il Portogallo

Da (ritiro)

A (consegna)

LE NOSTRE RECENSIONI

Le persone si fidano di noi



PAESI DI PROVENIENZA

Le principali nazioni di provenienza per chi vuole trasferirsi in Portogallo

Andare a vivere in Portogallo dal Brasile

Le affinità linguistiche e culturali dei due Paesi, dovuta al passato del Brasile come colonia portoghese, sono il motivo principale per cui numerosi brasiliani decidono di trasferirsi in Portogallo. Le difficoltà di un viaggio oltreoceano sono mitigate dalla maggior semplicità ad integrarsi nel nuovo ambiente grazie alla lingua comune.

Traslocare in Portogallo dal Regno Unito

A causa della brexit, molti cittadini di altri Stati europei stanno considerando l’opzione di andarsene da Londra o altre città del Regno Unito. Da un lato ci sono emigrati portoghesi alla ricerca di un secondo trasloco per ritornare a casa in Portogallo e dall’altro altri giovani che cercano un nuovo Stato (con anche un clima più favorevole) in cui andare a vivere ed iniziare una nuova esperienza di vita.


Le informazioni presenti nella pagina sono aggiornate al 07/05/2020 e potrebbero essere soggette a cambiamenti. Eurosender non è in alcun modo responsabile riguardo cambiamenti o aggiornamenti delle informazioni presenti sulla pagina oppure di azioni computer da terzi in base a informazioni non aggiornate. Eurosender si impegna a mantenere sempre aggiornatetutte le informazioni presenti all’interno del sito.