Spedizioni per Esportazioni Extra-UE

Spedizioni fuori dall’Unione Europea: esportazione extra-UE di beni e merci

Le norme, i processi e le operazioni per esportare e spedire merci e prodotti fuori dall’Europa o dall’Unione Europea possono variare a seconda di vari criteri, tra cui il Paese di origine e la destinazione della spedizione. I documenti richiesti per poter esportare la merce fuori dall’Europa verso l’Australia o gli Stati Uniti, ad esempio, sono differenti tra di loro. Noi di Eurosender siamo esperti nelle soluzioni di trasporto e spedizione internazionale per spedire ed esportare merci e prodotti fuori dall’UE. Offriamo numerosi servizi di spedizione oltre all’assistenza logistica da parte di esperti in numerose lingue per le proprie esportazioni extra-UE.

INIZIA A SPEDIRE

Scopri quanto costa una spedizione per la tua esportazione extra-UE

Da (ritiro)

A (consegna)

OPINIONI SU DI NOI

Le persone si fidano di noi



SOLUZIONI PER LE IMPRESE

Piattaforma logistica per spedizioni ed esportazioni extra-UE

Semplifica e ottimizza la logistica aziendale per l’import-export fuori dall’Unione Europea grazie alla piattaforma di Eurosender: crea la tua piattaforma logistica digitale personale. Prenota in pochi click e controlla tutti i dettagli delle tue spedizioni extra-UE di pacchi e merce. Registrati gratuitamente e unisciti alle migliaia di aziende che ogni giorno affidano le proprie merci a Eurosender.
Scopri tutti i vantaggi

COME ESPORTARE

Opzioni per spedire pacchi e merce per l’esportazione fuori dall’UE

A seconda delle dimensioni della merce, del Paese di destinazione e dell’urgenza legata al trasporto merci per l’esportazione extra-UE Eurosender offre diverse opzioni di spedizione.
Hai esigenze di spedizione particolari? Richiedi un’offerta individuale

Processo e operazioni di import-export extra-UE

  1. In seguito al ritiro da parte dello spedizioniere internazionale, i beni e la merce passeranno per i diversi processi e operazioni di sdoganamento per l’esportazione presso i magazzini del vettore. Saranno necessari documenti come fattura fiscale, polizza di carico, certificato di origine e autorizzazione all’esportazione.
  2. Il carico sdoganato e pronto all’esportazione extra-UE, è caricato per il trasporto.
  3. All’arrivo presso il Paese di importazione la merce e i documenti doganali per l’esportazione saranno esaminati. Eventuali dazi e imposte doganali sono applicati durante tale fase.
  4. I dazi doganali ed eventuali altre imposte dovute devono essere pagati dalla parte indicata all’interno dei Termini di Resa (o Incoterms) per permettere il rilascio della spedizione.
  5. La merce prosegue il percorso verso la destinazione finale.
  6. Al momento della consegna il destinatario è tenuto a controllare la merce per poter riportare eventuali danni o smarrimenti incorsi nel corso il trasporto.

Cosa sapere prima di spedire ed esportare merce fuori dall’Europa

Per organizzare al meglio una spedizione fuori dall’Europa in vista dell’esportazione extra-UE di merci e prodotti è importante curare ogni dettaglio. Ricorda che alcuni prodotti non possono essere esportati oppure possono essere soggetti a particolari norme.

  • Controllo sulle esportazioni. Alcune merci o prodotti possono avere delle limitazioni sulla loro esportazione (o importazione) oppure richiedere specifiche autorizzazioni dalle autorità doganali e nazionali.
  • Sanzioni internazionali o embargo. Singoli Stati possono essere colpiti da sanzioni internazionali o embargo riguardanti particolari prodotti a causa di ragioni politiche, economiche oppure per proteggere interessi nazionali o diritti umani.
  • Parti soggette a divieti o restrizioni. Spedizioni ed esportazioni possono essere negate ad alcuni individui o organizzazioni coinvolti in azioni di terrorismo oppure traffico di droga, armi o esseri umani.

Guida all’esportazione di beni e merci verso paesi extra-UE

Per la spedizione e il trasporto dei propri prodotti o della merce fuori dall’Europa o dall’area Schengen è importante prendere in considerazione i seguenti punti, per evitare inconvenienti, ritardi o addirittura perdite economiche.

1. Identifica i clienti
La tua spedizione è diretta a clienti finali, rivenditori o distributori? A seconda del destinatario della spedizione della merce fuori dall’Europa gli scenari possono essere differenti. È importante calcolare i costi legati all’esportazione extra-UE, i dazi doganali e le spese di trasporto per valutare al meglio i possibili guadagni.
2. Incoterms
Gli Incoterms o Termini di Resa sono una serie di regole e criteri stabiliti dalla Camera di Commercio Internazionale per stabilire quale parte sia responsabile per le diverse operazioni nel corso del trasporto. Per esportazioni e spedizioni extra UE gli Incoterms sono utili per evitare conflitti o confusione per lo sdoganamento e il pagamento dei dazi doganali.
3. Codici HS
Il Sistema Armonizzato (HS in inglese) rappresenta un codice univoco e universale, stabilito dall’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO), per classificare ed identificare beni e merci per l’esportazione. Ciascun prodotto è legato ad un singolo codice, per identificarne tutti i dettagli, dalla tipologia di prodotto al materiale.
4. Documenti di esportazione e altra documentazione
Prima di spedire ed esportare beni fuori dall’Europa è importante preparare tutti i documenti per l’esportazione necessari. Per l’esportazione di prodotti verso gli USA, ad esempio, è richiesta una dichiarazione elettronica di esportazione, chiamata Electronic export information (EEI).
5. Preparare e imballare la merce
Prima di consegnare la spedizione per l’esportazione extra-UE è importante imballare e proteggere con cura la merce. Un corretto ed adeguato imballaggio è fondamentale per qualsiasi tipo di spedizione, soprattutto nel caso di esportazioni extra-UE. Un imballaggio non convenzionale, inoltre, potrebbe incuriosire gli operatori doganali e portare a ulteriori controlli sulla merce, con possibili ritardi.
6. Scegli lo spedizioniere migliore
Lo spedizioniere a cui affidare la propria merce per il trasporto e l’esportazione fuori dall’Europa e dall’UE è di vitale importanza. A seconda della tipologia di trasporto o della merce da spedire potrebbe essere più conveniente affidarsi a specifici corrieri o spedizionieri. Eurosender collabora solo con i migliori trasportatori e spedizionieri internazionali per garantire qualità ed affidabilità per ogni operazione di import-export extra-UE: risparmia la fatica di confrontare le diverse offerte e trova subito il corriere più adatto al prezzo più basso.

Documenti necessari per l’esportazione extra-UE

A seconda della tipologia di merce, delle modalità di trasporto e dei Paesi di partenza e destinazione della spedizione extra-UE possono essere necessari diversi documenti per l’esportazione della merce fuori dall’Unione Europea e il processo di sdoganamento.

  • Fattura commerciale: Include informazioni riguardanti la merce, tra cui quantità, valore e dettagli del venditore.
  • Distinta di imballaggio: documento che specifica i materiali e le modalità di imballaggio della merce. Importante per eventuali procedure di reclamo.
  • Polizza di carico (o bill of lading): utilizzata come prova di avvenuto ritiro della merce da parte del corriere. Il documento include dettagli sulla merce, l’origine, la destinazione e le condizioni.
  • Certificato di origine: fornito dal produttore della merce per indicare il Paese di fabbricazione dei prodotti e della merce.
  • Certificato di conformità: richiesto da alcuni Stati che richiedono che la merce e gli articoli siano testati e conformi a specifiche normative. La responsabilità riguardante la verifica della conformità è a carico dello speditore.
Per qualsiasi dubbio o domanda riguardanti i documenti per l’esportazione e il trasporto di beni e merci fuori dall’UE, consulta gli uffici e le autorità doganali degli Stati interessati nel processo di esportazione e importazione della merce.

Perché scegliere Eurosender per spedizioni ed esportazioni extra-UE?

Scegli Eurosender come mediatore logistico per organizzare le spedizioni e il trasporto di prodotti e merci per l’esportazione extra-UE. Risparmia il tempo e la fatica di confrontare le numerose offerte sul mercato per l’esportazione fuori dall’Unione Europea oltre a godere di numerosi altri vantaggi.

Acceso ai prezzi di spedizione più convenienti per le esportazioni

Assistenza esperta in ogni fase dell’ordine e della spedizione

Prenotazione rapida e semplice, con diversi metodi di pagamento

Assicurazione inclusa nel prezzo, possibilità di copertura aggiuntiva

PRONTO A SPEDIRE?

Preventivo istantaneo per la tua spedizione internazionale

Scopri quanto costa

ULTERIORI INFORMAZIONI

Domande frequenti sulla spedizione per esportare fuori dall’Europa

Quali sono i dazi doganali per esportare prodotti e merce fuori dall’UE e come sono calcolati?
I dazi doganali per l’esportazione di prodotti e merci fuori dall’Europa sono calcolate in relazione a diversi criteri e fattori. Ciascuna spedizione extra europea ha un valore specifico per i dazi doganali dovuti e non può essere predeterminato. I criteri utilizzati per calcolare i dazi doganali per le esportazioni extra-UE sono:
  • Valore degli articoli e della merce: valore di riferimento per calcolare i dazi doganali e l’IVA. Per evitare spiacevoli ritardi è importante riportare il valore esatto di tutti gli articoli fornendo la ricevuta d’acquisto oppure una fattura proforma.
  • Dazi doganali: a seconda della tipologia di merce, identificata tramite codice HS. Alcuni prodotti sono soggetti ad una tassazione superiore rispetto ad altri.
  • Origine della merce: alcune regioni o Stati beneficiano di accordi particolari per la riduzione dei dazi doganali oppure, al contrario, di tassazione elevata in relazione a embarghi,
Come posso spedire ed esportare merce e prodotti fuori dall’Europa grazie a Eurosender?
La spedizione ed esportazione di merce verso Stati extra-UE è semplice grazie ad Eurosender:
  1. Registrati gratuitamente sulla piattaforma e crea il tuo dipartimento logistico personale per spedizioni fuori Europa e non solo.
  2. Prenota la spedizione fuori dall’Europa direttamente sul nostro sito, approfitta della rapidità della prenotazione e scegli l’opzione di pagamento preferita.
  3. Se hai esigenze particolari per l’esportazione extra-UE, puoi richiedere un’offerta individuale ai nostri esperti logistici.
  4. Prepara e imballa la merce per la spedizione fuori dall’Europa seguendo le nostre guide all’imballaggio.
  5. Ricorda di non chiudere e sigillare la spedizione in quanto il corriere potrebbe richiedere di ispezionare il contenuto per assicurarsi dell’assenza di articoli proibiti o soggetti a restrizione.
Cosa succede nel caso di danni o smarrimenti nel corso di una spedizione fuori dall’Europa o dall’Unione Europea?
Per evitare qualsiasi spiacevole inconveniente oppure un rifiuto del reclamo è importante riportare sempre le condizioni della spedizione e della merce prima del ritiro, con relativa documentazione e immagini. Al momento della consegna della spedizione internazionale per l’esportazione extra-UE, inoltre, il destinatario è tenuto a controllare lo stato della merce e dell’imballaggio per accertare eventuali danni. Eurosender offre diverse tipologie di coperture assicurative nel caso di danni o smarrimento alla spedizione, il cui valore è calcolato in relazione alla tipologia di trasporto e al valore della merce. Per ulteriori informazioni riguardanti l’assicurazione sulla spedizione nel caso di spedizioni internazionali extra europee puoi consultare la nostra pagina dedicata oppure contattare i nostri esperti logistici.