Spedire sigarette con una compagnia di spedizioni: cosa devi sapere

Come spedire sigarette

Trovare informazioni su come funziona la spedizione di sigarette non è sempre facile. Le normative e le regole a riguardo sono infatti diverse da paese a paese ma, in generale, la spedizione di sigarette per posta è proibita nei paesi dell’UE. Tuttavia, molte persone decidono di spedire sigarette senza incorrere in alcun problema. Tanti di voi si saranno chiesti, di ritorno da una vacanza all’estero, se potessero portare delle sigarette in Italia: proprio per questo abbiamo deciso di darvi qualche consiglio sulla spedizione di sigarette all’Italia o all’estero.

Come organizzare la spedizione di sigarette

Scegli il paese di ritiro e di consegna, il numero di pacchi e il loro peso.

Ti proporremo subito l’offerta migliore.

Compila il modulo di spedizione e procedi al pagamento.

Informati su come imballare il tuo pacco.

Digita termine
Digita termine

Dovrai solamente occuparti di preparare il pacco in modo corretto, e fare un ordine sul nostro sito. Noi penseremo ad organizzare la tua spedizione con la compagnia migliore in base alla tratta da te scelta, e gestiremo la comunicazione con il corriere fino alla fine. Una volta fatto l’ordine, potrai rilassarti e goderti la convenienza del servizio di spedizione porta a porta.

Se stai pensando di spedire o portare delle sigarette in Italia, e desideri avere più informazioni sui regolamenti relativi alla spedizione di sigarette, contattaci via e-mail o telefono. Il nostro gruppo di esperti sarà felice di rispondere alle tue domande e guidarti, anche durante il processo di prenotazione.

Contattaci

Spedire sigarette con una compagnia di spedizioni

Se vuoi spedire sigarette in altri paesi europei o extra europei, ci sono alcune cose che devi sapere. È necessario verificare quali sono le norme e i regolamenti in vigore nei paesi in cui avverrà la spedizione (sia quello del ritiro, che della consegna); inoltre, come per ogni spedizione, dovrai assicurarti di impacchettare le sigarette in modo corretto, così che il tuo pacco non subisca danni.

Ecco la lista di cosa è indispensabile fare quando vuoi spedire o portare delle sigarette in Italia o all’estero:

  • Controlla sempre il regolamento relativo alla spedizione di sigarette del paese di ritiro e di consegna del pacco. Assicurati anche che il corriere che effettuerà la spedizione non abbia regole interne che proibiscano di spedire sigarette o tabacco. Sarai tu l’unico responsabile della spedizione, e pertanto devi assicurarti che questa avvenga in modo sicuro.
  • Misura la scatola in cui metterai le sigarette da spedire, e controlla le dimensioni sul nostro sito. In questo modo, saprai quale tipo di servizio di spedizione è più adatto a te.
  • Ricordati l’etichetta. Controlla se devi stampare o meno l’etichetta per la spedizione. Nella maggior parte dei casi è il corriere ad occuparsene. Se stai spedendo da Polonia, Svezia o Spagna, oppure se hai ordinato un servizio di spedizione flessibile, allora sarai tu a doverci pensare.
  • Se sai che presto non sarai più all’indirizzo in cui è previsto il ritiro del pacco, prenota la tua spedizione almeno due giorni prima di quella data. Potrà aiutarti calcolare il tempo stimato della consegna

Controlla le dimensioni della tua spedizione


Se stai per spedire sigarette con un corriere, ricordati sempre:

  • La spedizione di sigarette nei paesi dell’Unione Europea non è del tutto proibita, ma si tratta comunque di articoli sconsigliati. Questo articoli possono essere spediti, ma saranno unicamente una tua responsabilità.
  • Verifica quali sono i limiti previsti per la spedizione di sigarette nei vari paesi Europei. I regolamenti per spedire sigarette in o dal Regno Unito, per esempio, sono diversi rispetto a quelli per spedirle in o dal Portogallo.
  • Non spedire più sigarette del dovuto. Spedirne qualche pacchetto non è un problema, specialmente se il pacco è fatto a dovere, ma eccedere il limite potrebbe crearti problemi. Prima di raggiungere i magazzini dei corrieri, infatti, i pacchi vengono scansionati: quelli che vengono considerati sospetti saranno ispezionati.
  • Per spedire grosse quantità di sigarette serve una licenza.
  • Acquistare tabacco su internet da altri paesi della Comunità Europea non è illegale, ma è necessario pagare l’IVA e le accise prima che il pacco arrivi nel paese di destinazione. Controlla tutti questi requisiti prima di farti mandare o portare delle sigarette in Italia.

Cosa serve per preparare il pacco

Quando stai per spedire delle sigarette, è davvero fondamentale impacchettarle in modo giusto e, in particolare, spedirne una quantità moderata. Ecco l’occorrente per preparare il tuo pacco:

  1. Una scatola di cartone – non deve essere troppo grande, il giusto perché ci stiano le sigarette. Puoi procurartene una in un ferramenta o una cartoleria. Anche una scatola usata va bene, ma assicurati che sia abbastanza robusta e, soprattutto, non danneggiata.
  2. Pluriball la plastica a bolle d’aria serve a proteggere le sigarette, in particolare dall’eventuale contatto con l’acqua.
  3. Materiale da imbottitura – polistirolo, carta, ecc. Questi aggiungeranno protezione extra alla tua spedizione, impedendo che i pacchetti si muovano.
  4. Forbici e nastro adesivo – per chiudere la scatola.


Come impacchettare le sigarette

Prima di portare delle sigarette in Italia o spedirle in altri paesi europei, assicurati di preparare un pacco adatto alla spedizione.

  1. Proteggi i pacchetti di sigarette con del pluriball. Avvolgi la plastica a bolle attorno alla stecca o ai pacchetti, in modo che siano bene avvolti.
  2. Prepara la scatola. Riempi la scatola con delle palline di polistirolo, e riponi i pacchetti di sigarette solo dopo aver ricoperto il fondo.
  3. Aggiungi del materiale da imbottitura. Continua a mettere polistirolo o carta nella scatola, assicurandoti che le sigarette siano ben avvolte e non si muovano. Puoi provare a scuotere leggermente la scatola, ed eventualmente aggiungere altro materiale.
  4. Sigillare. Chiudi bene la scatola con del nastro adesivo. Ricordati anche di stampare ed incollare l’etichetta, se necessario.
È davvero possibile spedire sigarette o portare delle sigarette in Italia?

Anche se le sigarette e altri prodotti di tabacco non sono tra gli articoli consigliati per le spedizioni, molti li spediscono comunque. La maggior parte preferisce spedire sigarette in piccole quantità, come regalo ad amici o parenti all’estero. La spedizione di sigarette è decisamente una pratica comune, tuttavia questo non conferma che si possa farlo o meno. Proprio per questo, se decidi di portare delle sigarette in Italia o di spedirle all’estero è davvero fondamentale informarsi in modo adeguato.

Se hai ancora dei dubbi su come organizzare la tua spedizione di sigarette, contatta il nostro servizio clienti. Saranno felici di rispondere alle tue domande, qualsiasi sia il paese in cui scegli di spedire.

Contattaci

Tieni conto di queste linee guida quando vuoi spedire sigarette. Tuttavia, ricorda che seguirle non garantisce che la compagnia di spedizioni effettuerà il trasporto senza restrizioni. Eurosender non sarà responsabile di eventuali danni causati dalla tua spedizione, nel caso in cui tu decida di spedire sigarette.